AMERICA/BRASILE - Congresso missionario: corruzione, mancanza di etica, devastazione ambientale interpellano una "Chiesa in uscita" [12/09/17 05:31PM]   
Grazie
Recife – “Il 4° Congresso Missionario Nazionale è stato l'incontro di sorelle e fratelli che hanno condiviso la loro fede, le loro lotte, le loro angosce, i loro sogni, le loro speranze. Durante questo tempo abbiamo sentito agire in noi lo Spirito Santo, protagonista della missione, rafforzando la nostra convinzione che essere missionari è una grazia e una responsabilità”. Così si esprime il Messaggio finale del 4° Congresso Missionario Nazionale del Brasile, che si è concluso domenica 10 settembre a Recife, con oltre 700 partecipanti di tutte le zone del Brasile, riuniti dal 7 settembre. L’evento è stato organizzato dalle POM del Brasile, dalla Commissione episcopale per l’animazione missionaria e dall’arcidiocesi di Olinda-Recife, sul tema “La gioia del Vangelo, per una Chiesa in uscita”.
“L'esempio di martiri e profeti come Dom Helder Câmara, ci ha aiutato a guardare al Brasile, immerso in una profonda crisi che colpisce noi e tanti fratelli e sorelle impoveriti, esclusi e scartati” è scritto nel messaggio, che denuncia il rafforzamento delle politiche neoliberiste che restringono i diritti e peggiorano la situazione dei lavoratori, dei popoli indigeni, dei pescatori e di coloro che vivono in altre periferie geografiche ed esistenziali. Le riforme del lavoro, della previdenza, della politica e dell'istruzione, come la ripresa delle privatizzazioni, dimostrano che il governo e il Congresso Nazionale hanno voltato le spalle alla gente. Inoltre si evidenzia la corruzione e la mancanza di etica, della classe politica e di altri settori della società, che hanno portato al disincanto e alla disperazione i brasiliani. “Ci indigna la devastazione dell'Amazzonia, il degrado della natura e la violenza che spezza la vita delle leadership” prosegue il testo, che ribadisce: “Questa realtà, lungi dallo scoraggiarci, ci impone una vigorosa azione missionaria, trasformatrice, portatrice di libertà”.
Alla luce della Parola di Dio, dei documenti della Chiesa e delle parole e dei gesti di Papa Francesco, “autentico profeta missionario che ci anima nel cammino”, “siamo provocati a uscire da noi stessi, a lasciare la nostra terra, a toglierci i sandali per ‘percorrere’ il terreno sacro dell'altro, come ospiti, qui e oltre le frontiere”. “Nella missione, siamo incoraggiati dalla testimonianza e dal profetismo di tante donne e uomini che hanno trovato la loro gioia nel Vangelo e lo hanno condiviso con i prediletti di Dio nel dono radicale della loro vita”.
Si ribadisce inoltre che il missionario non porta un suo messaggio, ma quello dell’amore di Dio, ed è autentico “se cammina con altri missionari, superando la tentazione del monopolio della Buona Novella, riconoscendo la ricchezza dell'unità nella diversità e superando i limiti stretti della Chiesa particolare per lanciarsi nel mondo”.
L’ultima parte presenta alcuni impegni, primo tra tutti quello “affinché i bambini, gli adolescenti e i giovani siano protagonisti della missione, ovunque essi siano”. Quindi “riaffermiamo la vocazione dei cristiani laici e laiche come soggetti in missione. Confermiamo la testimonianza dei consacrati e delle consacrate, dei seminaristi, dei ministri ordinati - diaconi, sacerdoti e vescovi - che assumano sempre più la missione come risposta alla chiamata di Dio. Guidati dalla Santa Trinità, viviamo questa nostra vocazione nella sinodalità e nella comunione, impegnati come Chiesa in uscita che promuove l’incontro e proclama la gioia del Vangelo a tutti”.
Il missionario non può prescindere dall’atteggiamento dell’ascolto. L’indispensabile formazione missionaria nutre la spiritualità, crea la cultura della missione e contribuisce a far sì che tutti i battezzati assumano la loro vocazione missionaria. Quindi, ovunque ci troveremo, potremo ripetere quanto è inciso nei nostri cuori: "Tutto con la missione, nulla senza missione".


>>


   Trackback

      URL di trackback: http://demo.blogghy.com/trackback/1596181

   Commenti

   Lasci un commento
Nome:


Email:


2 + 1 = ?

Si prega di scrivere sopra la somma di questi due numeri interi

Titolo:


Commenti:





Info. sull'autore

descrizione

Contatti l'Autore
Categorie

Tgcom 24
Washingtonpost
Fides Italian
Ultime Note
ASIA/INDIA - Un gesuita: "L'India sia unita a difesa del pluralismo, contro le forze violente emergenti”
[15/09/17 07:03PM]
ASIA/SIRIA - L’Arcivescovo Marayati: “La guerra si combatte con il perdono”
[15/09/17 07:03PM]
AMERICA/CILE - “Condividiamo il viaggio della vita con tutti”: Rancagua e l’impegno per i migranti
[15/09/17 07:03PM]
AFRICA/KENYA - “La Commissione Elettorale assicuri un voto credibile” chiedono le principali confessioni religiose keniane
[15/09/17 07:03PM]
ASIA/PAKISTAN - I Vescovi: “Stop all’intolleranza a scuola; giustizia per la famiglia di Sharon Masih”
[15/09/17 07:03PM]
AMERICA/PERU’ - Lago Titicaca: una via senza controllo per la tratta dei bambini
[15/09/17 07:03PM]
AFRICA/CONGO RD - “Siamo stanchi dell’impunità dei guerriglieri”: protesta della società civile del Nord Kivu che chiede maggiore sicurezza
[15/09/17 07:03PM]
ASIA/IRAQ - Cristiani divisi sul referendum per l'indipendenza curda. Il Patriarcato caldeo: c'è il rischio di conflitto armato
[15/09/17 07:03PM]
AFRICA/TOGO - Cura dei lebbrosi, dei malati, dei giovani: l’impegno dei missionari nel centro del Togo
[15/09/17 07:03PM]
ASIA/PAKISTAN - In Parlamento il caso dello studente cristiano ucciso a scuola
[15/09/17 07:03PM]
AMERICA/MESSICO - Una settimana dal sisma: 90 morti, comunità ancora irraggiungibili, la Chiesa punto di riferimento degli aiuti
[15/09/17 07:03PM]
ASIA/PAKISTAN - Blasfemia su "WhatsApp": condannato a morte un giovane cristiano
[15/09/17 07:03PM]
AFRICA/TOGO - “Siamo preoccupati, non sappiamo cosa potrà succedere” dice a Fides il Direttore delle POM
[15/09/17 07:03PM]
ASIA/TURCHIA - Nuova impasse nel processo per l'elezione del Patriarca armeno di Costantinopoli
[15/09/17 07:03PM]
ASIA/LIBANO - Senza effetto l'appello dell'Arcivescovo maronita Matar contro l'installazione dei cavi dell'alta tensione
[15/09/17 07:03PM]
ASIA/INDIA - “Urge alzare la voce di fronte al dilagare dell’estremismo indù”: lettera aperta ai leader cristiani
[12/09/17 05:31PM]
AMERICA/VENEZUELA - Programma umanitario di Caritas Venezuela per contrastare la fame e la denutrizione
[12/09/17 05:31PM]
ASIA/FILIPPINE - I leader cattolici: non si può governare il paese con gli omicidi
[12/09/17 05:31PM]
AMERICA/COLOMBIA - “Non fate resistenza alla riconciliazione”: la consegna del Papa ai colombiani
[12/09/17 05:31PM]
AFRICA/ZAMBIA - I Vescovi: “Il diffondersi dei sex party segno del decadimento morale di diversi adolescenti”
[12/09/17 05:31PM]
Album Foto








Powered by Blogghy

Page generated in 0.3999 seconds.