AFRICA/TUNISIA - “La Tunisia ha vinto la scommessa per la democrazia ma non quella per lo sviluppo economico” [13/01/18 02:27AM]   
Hai già votato per questo post!
Tunisi - “C’è un problema economico che diventa poi sociale” dice all’Agenzia Fides p. Jawad Alamat, parroco di Cartagine e Segretario generale delle Scuole cattoliche, commentando le recenti proteste che hanno scosso diverse zone della Tunisia. “La rivoluzione di sette anni fa aveva due rivendicazioni: la libertà e la democrazia, quindi diritti civili e politici, da un lato, e la giustizia sociale, quindi posti di lavoro e miglioramento delle condizioni generali di vita, dall’altro” spiega p. Alamat.
“Sul primo dossier, quello della democrazia, la Tunisia ha avuto uno sviluppo incredibile, e si può dire che è riuscita a soddisfare le aspettative della maggior parte dei suoi cittadini. Si pensi alla nuova Costituzione, al riconoscimento delle libertà fondamentali, al cammino democratico con libere elezioni che hanno visto la forte mobilitazione della società civile. Si è quindi raggiunta una maturità politica e democratica con forti distinzioni rispetto ad altre parti del mondo arabo” dice il sacerdote.
“Rimane però il problema economico, legato non solo alla situazione locale ma anche regionale. I giovani tunisini in questi sette anni dalla caduta del regime di Ben Ali hanno fortemente sperato di trovare posti di lavoro che purtroppo non si sono materializzati. Al contrario il costo della vita è aumentato, anche a causa della svalutazione del Dinaro tunisino, mentre gli stipendi sono rimasti bassi” dice p. Alamat.
Almeno 778 persone sono state arrestate negli scontri con la polizia in diverse località tunisine avvenuti nei giorni scorsi.
“In mezzo alle proteste si sono infiltrati elementi criminali che approfittano delle proteste per saccheggiare e derubare esercizi commerciale e uffici pubblici” commenta il sacerdote. “Si sono avuti così gravi incidenti, con il ferimento di centinaia di persone, tra cui diversi poliziotti. La maggioranza dei tunisini però non vuole le violenze e i saccheggi anche se condividono le ragioni della protesta”.
Dopo giorni di tensioni sembra essere ritornata la calma, a parte qualche sporadico incidente a Siliana, nel nord ovest della Tunisia.
“Sono però prevedibili altre proteste: domenica 14 gennaio, in occasione del settimo anniversario della rivoluzione, giorno in cui è prevista una grande manifestazione a Tunisi. Il governo e le istituzione devono quindi farsi carico del disagio sociale” conclude p. Alamat.


>>


   Trackback

      URL di trackback: http://demo.blogghy.com/trackback/1806181

   Commenti

   Lasci un commento
Nome:


Email:


2 + 1 = ?

Si prega di scrivere sopra la somma di questi due numeri interi

Titolo:


Commenti:





Info. sull'autore

descrizione

Contatti l'Autore
Categorie

Tgcom 24
Washingtonpost
Fides Italian
Ultime Note
AMERICA/CILE - Papa Francesco: il “paradigma tecnocratico” produce un'economia “nemica del bene comune”
[18/01/18 02:27AM]
AMERICA/CILE - il Papa a sacerdoti e religiosi cileni: non siamo supereroi. La Chiesa vive solo del perdono di Cristo
[18/01/18 02:27AM]
AFRICA/MADAGASCAR - Nomina del Rettore del Seminario interdiocesano “Saint Jean Baptiste” a Fianarantsoa
[18/01/18 02:27AM]
AMERICA/CILE - Con Papa Francesco “rifiorisce il deserto della nostra Chiesa”
[18/01/18 02:27AM]
AMERICA/CILE - Papa Francesco ai Vescovi cileni: il clericalismo è il “nemico” della missione
[18/01/18 02:27AM]
AFRICA/CONGO R.D. - L’impegno politico franco ed esplicito dei cristiani: voce profetica nella società
[18/01/18 02:27AM]
ASIA/INDIA - Oltre 500 agenti di polizia per proteggerlo: salvo un Collegio cattolico
[18/01/18 02:27AM]
AFRICA/CONGO RD - Non solo i cattolici ma anche altre voci cristiane criticano il potere
[18/01/18 02:27AM]
AMERICA/CILE - Papa Francesco ai Mapuche: “non esistono culture superiori o inferiori”
[18/01/18 02:27AM]
Musica retrò, la riscossa del vinile passa dai servizi streaming on demand
[17/01/18 05:16PM]
Freddo, freddissimo: ecco come proteggere le mani
[17/01/18 05:16PM]
Lo chef Giancarlo Perbellini racconta la sua cucina da artigiano
[17/01/18 05:16PM]
Arredo: rinnovare la cucina bianca si può, ecco come!
[17/01/18 05:16PM]
Olanda: la bella Leeuwarden, capitale della cultura
[17/01/18 05:16PM]
Ferrari, un futuro di Suv e auto elettriche
[17/01/18 05:16PM]
Moto Guzzi V7 III Carbon, l'ultima Special
[17/01/18 05:16PM]
BMW Serie 6 GT, la berlina cambia pelle
[17/01/18 05:16PM]
Sergio Marchionne fa "marcia indietro" su Renzi: "Non vedo più la persona che appoggiavo"
[17/01/18 05:16PM]
Berlusconi: "Pirozzi candidato nel Lazio' Non abbiamo ancora deciso"
[17/01/18 05:16PM]
Elezioni, Tajani bacchetta Moscovici: "Sull'Italia non parla a nome dell'Europa"
[17/01/18 05:16PM]
Album Foto








Powered by Blogghy

Page generated in 0.852 seconds.