AFRICA/EGITTO - Vescovi egiziani: oggi in Egitto non c'è “persecuzione” contro i cristiani [13/01/18 04:58PM]   
Grazie
Il Cairo – Le aggressioni di tipo settario e lo stragismo di marca jihadista che negli ultimi tempi hanno colpito i cristiani copti non possono essere strumentalizzati per far passare l'idea che in Egitto i cristiani sono sistematicamente perseguitati, attribuendo la colpa di tale presunta persecuzione all'attuale governo. E' questo il giudizio condiviso che vescovi di diverse comunitÓ cristiane egiziane hanno espresso in interventi e interviste rilanciati nelle ultime ore dai media egiziani.
Anba Benyamin, Vescovo copto ortodosso di Al Manufiyya, ha voluto sottolineare in particolare che il Presidente Abdel Fattah al Sisi, attuale “uomo forte” dell'Egitto, sta offrendo ai cristiani pi¨ di quanto riceva in cambio, e non gli pu˛ essere imputata alcune responsabilitÓ in merito alle violenze e alle stragi che hanno colpito i cristiani copti negli ultimi anni. Gli ha fatto eco il Vescovo copto cattolico Youhanna Golta, secondo il quale “non c'Ŕ persecuzione dei cristiani in Egitto”, ma ci sono problemi relativi alla sicurezza dei cristiani e degli altri cittadini, messa a rischio dalle strategie del terrore. Un'emergenza che lo Stato Ŕ chiamato a affrontare e risolvere, come capita in ogni nazione.
Rispetto alle manovre di chi fa riferimento al martirio dei copti per dedurne che in Egitto i cristiani sono perseguitati, il Vescovo cpro cattolico ha sottolineato che “gli estremisti non hanno pietÓ nÚ dei cristiani, nÚ dei musulmani”.
Anche per Nabil Naguib, responsabile per la comunicazione della Chiesa evangelica in Egitto, “quelli che parlano di persecuzione dei cristiani in Egitto si trovano tutti fuori dall'Egitto”. Naguib, riconoscendo l'esistenza di gruppi settari e individui che hanno comportamenti aggressivi nei confronti dei cristiani, ha comunque ribadito che il termine “persecuzione” Ŕ inappropriato a descrivere l'attuale condizione attuale dei cristiani egiziani. .

>>


   Trackback

      URL di trackback: http://demo.blogghy.com/trackback/1807049

   Commenti

   Lasci un commento
Nome:


Email:


4 + 3 = ?

Si prega di scrivere sopra la somma di questi due numeri interi

Titolo:


Commenti:





Info. sull'autore

descrizione

Contatti l'Autore
Categorie

Tgcom 24
Washingtonpost
Fides Italian
Ultime Note
Koch network project gears up to help inmates reenter society after prison
[05/11/18 04:33AM]
Koch network meeting kicks off with anti-protectionism message from Charles Koch
[05/11/18 04:33AM]
Giuliani preparing letter to Mueller expressing 'real reluctance' over obstruction questions
[05/11/18 04:33AM]
Last year, she ran for Congress. Now, she's charged with murdering her campaign treasurer.
[05/11/18 04:33AM]
Twitter suspends far-right conspiratorial commentator Alex Jones
[05/11/18 04:33AM]
Moda: Louis Vuitton porta i fiori in passerella
[27/10/18 01:35AM]
"No Man's Sky" festeggia Halloween con il prossimo aggiornamento gratuito
[27/10/18 01:35AM]
Battlefield V, la modalitÓ battle royale disponibile da marzo 2019
[27/10/18 01:35AM]
FIFA Ultimate Team: Dolcetto o scherzetto'
[27/10/18 01:35AM]
Fortnite: Guida alle sfide della settimana 5
[27/10/18 01:35AM]
GTA 6: Rockstar Games Ŕ grata per non averlo pubblicato nell'era di Trump
[27/10/18 01:35AM]
Red Dead Redemption 2 Ŕ il gioco dell'anno, e non solo
[27/10/18 01:35AM]
Castagna: festa per la regina dell'autunno
[27/10/18 01:35AM]
Lugano, il gioiello del Canton Ticino
[27/10/18 01:35AM]
A piedi o in bici, alla scoperta dei vini dalla Valtellina
[27/10/18 01:35AM]
Ecco come scoprire se la tua storia d'amore Ŕ al capolinea
[27/10/18 01:35AM]
Ford GT, la supercar continua la sua corsa
[27/10/18 01:35AM]
Skoda Fabia, il nuovo modello pronto per la strada
[27/10/18 01:35AM]
DS tra fascino contemporaneo e visione del domani
[27/10/18 01:35AM]
Pronta in Australia la prima macchina per il suicidio stampabile in 3D
[27/10/18 01:35AM]
Album Foto








Powered by Blogghy

Page generated in 0.2602 seconds.